Star Hip Troopers: Planet E (2015)

star_hip_troopers_front_cd

Interferenze cinematiche, loop e pulviscolo elettronico sono gli ingredienti base su cui il progetto del DJ e produttore Mess Morize (nuova identità di DJ Knuf, nome d’arte che gli appassionati della scena romana conosceranno bene) costruisce un notevole progetto di jazz futuro e possibile in compagnia di una nutrita schiera di musicisti come Piero Delle Monache, Raffaele Casarano, Luca Aquino, Mauro Ottolini, Riccardo Gola, Francesco Bearzatti e Claudio Filippini. Il progetto battezzato Star Hip Troopers, con l’album Planet E, esplora una delle tante declinazioni possibili del jazz in salsa elettronica.

È questa la prima uscita di una linea dedicata in modo specifico alla musica elettronica voluta da Parco della Musica Records in collaborazione con M.I.T. (Meet in Town). La regia di Mess Morize è tutt’altro che un collante per una serie di brani difficilmente immaginabili come pezzi a se stante e realizzati a più mani. Le derive psico-sonore contenute nelle tredici tracce qui raccolte, infatti, disegnano una geografia fluida, senza coordinate e dai profili affascinanti.

A uno sperimentalismo minimale, spesso ai confini del glitch, Mess Morize associa robuste dosi di dub, nella quale è una presenza più familiare (quella dei fiati) a riportare calore e invertire l’ordine dei protagonisti. A ben vedere, in quest’album, non ci sono strumenti protagonisti, perché palese è soprattutto una concezione di musica come continuo fluire e come alternanza di elementi. Il risultato sono panorami sonori immobili e atmosferici a volte, tessuti cibernetici e permeati da percussioni sintetiche altre. In ogni caso tutti da esplorare.

Track Listing: Lost 1; Cruising; Through the Porthole; Standstill; Crackle Lullaby; Lost 2; Runaway; Breathing in Pitch Black; From Beyond; Cosmic Insight; Deli’s Orbit; Firing; Planet E.

Personnel: Mess Morize: electronics; Riccardo Gola: contrabbasso; Luca Aquino: tromba; Claudio Filippini: pianoforte; Raffaele Casarano: sax; Mauro Ottolini: trombone; Francesco Bearzatti: sax.

Record Label: Parco Della Musica

(All About Jazz, luglio 2015)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...