Marco Benevento – “Tigerface” – The Royal Potato Family (2012)

tiger-face

Mettete insieme suoni da batteria sintetica e videogame, melodie trasognanti, aggiungete una solida dose di pop e il risultato si avvicinerà a Tigerface, l’ultimo album di Marco Benevento, tastierista trantacinquenne stabilitosi a Brooklyn e originario del New Jersey, innamorato di tutto ciò che una tastiera bianca e nera può offrire, purché effettata.

Hammond e Wurlitzer sono le sue grandi passioni, il pianoforte non può mancare ma l’anima pop degli anni in cui si è formato ha dato vita a un impasto sonoro davvero affascinante. Di jazz nel senso classico del termine c’è davvero poco: Benevento può essere senza indugi collocato in quella grande area identificata con ‘indie rock,’ nonostante le notevoli stratificazioni della sua musica.

Uscito dal Berklee College nel 1999, ha incrociato la via di musicisti fra loro molto differenti, come Matt Chamberlain (che compare anche in questo disco), Johnny Vidacovich, George Porter e Wayne Krantz passando per festival come il New Orleans Jazz & Heritage, Lollapalooza e South by Southwest: informazioni biografiche che, per chi conosce un po’ di geografia musicale statunitense, danno l’idea della varietà di stili, generi e derivazioni di un musicista capace di attraversare tutti quei crocevia.

Tigerface parla tanti idiomi senza sposarne uno, e l’impronta jazz – completamente celata nelle prime tracce – affiora man mano che l’album avanza per poi annegare nuovamente nei suoni sintetici di un arcade lontano. Un pop degli anni ’10 del Duemila che ancora conserva spore di trent’anni fa.

Uno di quei lavori facili da ascoltare, ma difficili da catalogare.

 

(da All About Jazz, marzo 2013)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...