Daniel Melingo – “Corazón & Hueso” – World Village (2011)

Qualcuno l’ha definito come l’uomo che ha reso ‘cool’ il tango. Noi preferiamo consigliarvelo semplicemente perché Corazón & Hueso è un album che mette d’accordo tutti, amanti del vecchio tango argentino e cercatori di buone canzoni baciate da quel retrogusto di pagine sgualcite di libri e foto in bianco e nero. Melingo è un cantante che prima di approdare al tango si è fatto le ossa accanto a Milton Nascimento, migrando da Buenos Aires in Spagna e tornando solo più tardi nella terra natia della quale le atmosfere di questo album trasudano. Incorniciato da un cappotto nero (e caratterizzato anche da una impressionante somiglianza con lo scrittore Paul Auster) Daniel Melingo tratteggia in tredici canzoni i profili di una (nuova) tradizione con maestria, eleganza e cuore.

Nelle note dell’album rivela di ispirarsi direttamente a un artista (a sorpresa) italiano: Paolo Conte. Ma l’accostamento funziona solo per le timbriche vocali, per la predilezione per gli strumenti acustici, perché in realtà le canzoni di Corazón & Hueso ricordano a tratti anche le atmosfere vagabonde del Willy De Ville più unplugged e l’immancabile Tom Waits. Musica polverosa, di strada, languida ed elegante e che decisamente distante dai precedenti rock/new wave abbracciati da Melingo coi Los Abuelos de la Nada.

Essenziale e magnificente al tempo stesso negli arrangiamenti, talvolta vicino al grande Edmundo Rivero, Melingo è un autore pregevole e fascinoso, abile nel servire il tango con la schiettezza e l’oscurità dolente che si riserverebbe al vecchio blues. Consigliato davvero.

(da All About Jazz, agosto 2012)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...